Scegliere il radiatore elettrico giusto per voi

Probabilmente è giusto dire che il tema dei termosifoni non è stato quello che tradizionalmente ti ha riempito di un senso di eccitazione e di gioia. Il che non sorprende, dato che la maggior parte dei radiatori di un tempo non erano particolarmente stimolanti.

Oggi, però, i termosifoni sono a dir poco favolosi, semplici e semplici. Se l'arredamento d'interni è qualcosa che vi interessa e volete valorizzare la vostra casa, l'umile radiatore non è altro che un elemento di design a sé stante. Naturalmente serve a uno scopo funzionale nello spazio abitativo in cui è posizionato, ma può anche essere un punto focale primario o addirittura un'opera d'arte a sé stante... se lo si desidera.

Termoconvettore (Infographics)

Fonte - www.termoconvettore.org

Pianificare in anticipo

Il primo passo per scegliere il radiatore più adatto a voi è quello di verificare ciò che è effettivamente possibile. Per esempio, dovete pensare a quanto spazio avete a disposizione, alle dimensioni della stanza che riscalderete, a dove dovranno andare le tubature/cavi e così via.

Una cosa da tenere a mente è che, dato il fatto che i radiatori moderni di alta qualità sono più efficienti dei loro predecessori, potreste non aver bisogno di unità così grandi come pensate. Possono essere sottili, grossi o elaborati quanto si vuole, e comunque hanno prestazioni eccellenti.

Dovrete calcolare il BTU richiesto per la stanza in questione, il che significa utilizzare una calcolatrice online o fare una rapida chiacchierata con un esperto. Armato delle dimensioni della stanza e dell'area specifica in cui verrà posizionato il radiatore, troverete il resto del processo molto più semplice.

Scelta del materiale

Ci sono infiniti materiali tra cui scegliere quando si tratta di scegliere il radiatore giusto per voi, che in ogni caso avrà i suoi vantaggi e svantaggi. Le opzioni da considerare includono:

  • Alluminio - Estremamente leggero, veloce da riscaldare, facile da installare ed estremamente efficiente. Anche i radiatori in alluminio hanno un aspetto fantastico, anche se possono essere abbastanza costosi e raffreddarsi molto rapidamente.
  • Ghisa - Con uno splendido aspetto vittoriano e una sensazione meravigliosamente opulenta, i radiatori in ghisa sono stati popolari nel corso della storia. Essi conservano molto calore, hanno il potenziale per distribuire il calore in modo molto uniforme e sicuramente l'aspetto del pezzo. Tuttavia, possono essere particolarmente lenti quando si tratta di riscaldare in primo luogo.
  • Acciaio inossidabile - Estremamente versatile, altamente efficiente e uno dei tipi di radiatori più convenienti, le unità in acciaio inossidabile possono avere finiture a specchio, cromo lucido o verniciato. Possono anche essere manipolati in gran parte in qualsiasi forma, design e specifiche immaginabili.
  • Vetro - Una delle più recenti generazioni di materiali per radiatori di design, il vetro sta diventando sempre più popolare soprattutto per il suo aspetto piuttosto straordinario.
  • Stoccaggio - Di solito caricato con piastrelle in ceramica o addirittura cemento, i riscaldatori ad accumulo assorbono e immagazzinano il calore durante le ore non di punta, in modo da continuare a riscaldare la casa senza bisogno di energia elettrica in seguito.

Il semplice fatto è che al giorno d'oggi, le uniche restrizioni che dovrete affrontare per quanto riguarda la scelta del radiatore sono quelle di spazio disponibile e di budget. Il mercato stesso è semplicemente strabiliante per diversità, creatività e spazio per una totale personalizzazione. Se lo si può sognare, lo si può aggiungere alla propria casa sotto forma di termosifone - è davvero così semplice!

© 2020 voyance-gratuite-tarot-horoscope.com